Wild boar management

La gestione del cinghiale, principalmente sviluppata per la provincia di Salerno, è differenziata tra area parco e a ATC. Nell’area parco, è partita nel 2009 con la progettazione del primo piano d’azione utile a fronteggiare l’emergenza cinghiale. E’ continuata negli anni con maggiore conoscenza delle popolazione, delle variazioni di areale e di consistenza.

La caratterizzazione genetica e riproduttiva del cinghiale, l’ibridazione con il maiale (la forma domestica) e l’introduzione di forme alloctone sono tutte linee di indagine preziose nella gestione di questo complesso animale.

Nell’area esterna al Parco (ATC), il nostro gruppo si è occupato dell’organizzazione della caccia in squadra attraverso la definizione, con criteri oggettivi (ecologici) delle aree di insistenza delle varie squadre di cacciatori

Cosa facciamo


Definizione della densità del Cinghiale nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Studio ibridazione maiale-cinghiale

Censimento della fauna con il cane segugio

Documenti tecnici e materiale divulgativo

Classificazione: 4.5 su 5.

Classificazione: 5 su 5.

Classificazione: 4 su 5.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: