La coturnice

Lo spopolamento umano delle zone montane rurali e il conseguente abbandono della tradizionale gestione del territorio sono tra le maggiori forze trainanti dietro i cambiamenti negli ecosistemi montani nell’Europa occidentale. L’invasione di alberi e arbusti porta ad un aumento dell’uniformità della matrice del paesaggio e alla frammentazione dell’habitat. Per alcune specie animali, questo rappresenta un caso insolito di perdita di habitat causata dalla successione secondaria. Le specie animali associate a questo habitat agro-pastorale possono quindi soffrire di una ridotta connettività. La pernice rocciosa (Alectoris graeca) è una specie endemica delle montagne europee che rappresenta un modello per studiare l’impatto della perdita di habitat. I risultati hanno indicato che per mantenere una popolazione vitale nell’Appennino, la specie richiede un insieme di condizioni ecologiche considerevolmente diverse dalla situazione attuale. Questa è probabilmente la causa principale dell’attuale declino della popolazione di coturnice negli Appennini.

Publications

Seguimi

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: